www.progettiperilmobile.com

cartella stampa

English

PREMIATI I VINCITORI DEL CONCORSO

Milano, 3 Novembre 2008. Editrice Habitat, casa editrice parte del Gruppo Maggioli, con le riviste Dossier Compomobili e Dossier Habitat, annuncia i vincitori del Concorso Internazionale di Design “PROGETTI PER IL MOBILE”, rivolto ai giovani designer, ai professionisti e agli studenti delle scuole di design, italiani ed europei, che sono stati chiamati a progettare un mobile multifunzione per l’ambiente cucina.
L'edizione di quest'anno è stata svolta in collaborazione con Matrec, la prima banca dati italiana gratuita di eco-design dedicata ai materiali riciclati e al loro impiego nel mondo della produzione e del design e sponsorizzata da Favaron, Gruppo Trombini, Terno Scorrevoli, Vapsint, aziende particolarmente attente all'evoluzione del mercato e alle esigenze dei clienti.
La Giuria del concorso era composta dal Presidente Alberto Maria Prina - Architetto e direttore di Dossier Habitat, Luigi Favaron - in rappresentanza dello sponsor Favaron, Raffaella Amadori - in rappresentanza dello sponsor Gruppo Trombini, Giovanni Terno - in rappresentanza dello sponsor Terno Scorrevoli, Angelo e Piergiorgio Pagotto - in rappresentanza dello sponsor Vapsint, Rosanna Flori, Erika Giangolini e Mattia Cattaneo - in rappresentanza della rivista Dossier Compomobili. Era inoltre presente in qualità di osservatore con diritto di interlocuzione alla discussione ma senza diritto di voto, Giorgio Pellizzaro, Docente presso la Scuola Italiana di Design, in rappresentanza della stessa.
La Giuria ha premiato tra le 116 proposte pervenute,due progetti assegnando all’unanimità una vittoria ex aequo.
Il primo premio è andato a:

il progetto ‘gNAM’, eseguito da Manola Cervesato, Natalìa Piovan, Alberto Gasparin e premiato con la seguente motivazione: “Per l’attenzione a stili di vita e di consumo proiettati in un futuro di sostenibilità ambientale unita ad un’accurata ricerca su materiali e tecnologie. Il progetto risulta particolarmente interessante, sia per l’attualità, sia per futuri sviluppi in grado di far convergere tecnologia e nuove sensorialità”;

il progetto ‘Kitchen4all’ eseguito da Marco Baldanello e Roberto Guggino e premiato con la seguente motivazione: “Per l’alta definizione dei particolari tecnici e per la motivazione di base: la fruibilità delle funzioni da parte di tutti, al di sopra delle difficoltà motorie (stabili o accessoriali) è un obiettivo che ulteriormente qualifica il progetto”.

I criteri con cui si è proceduto alla valutazione degli elaborati, riguardanti la progettazione di un mobile multifunzione per l’ambiente cucina, sono stati l’originalità nel design, la producibilità e la  qualità di presentazione.
Nel corso della valutazione sono state inoltre assegnate le Menzioni Speciali da parte degli sponsor (Gruppo Trombini, Terno Scorrevoli, Vapsint) e di Dossier Compomobili.
La menzione speciale Gruppo Trombini è stata assegnata al progetto ‘CuCina’, eseguito da Eleonora Beretta e premiato con la seguente motivazione: “Per il migliore – se non unico – progetto che, partendo da un tema culturale e una tendenza attuale (ispirazione e contaminazione Italia – Cina e Occidente – Oriente), ne sviluppa le caratteristiche di arredo, attribuendo alla decorazione (intesa come colore e texture) una valenza sia estetica sia funzionale. I suggerimenti per l’azienda che si evincono dal progetto sono molteplici: l’osservazione della tendenza di contaminazione Italia-Cina; lo studio di pattern cinesi; la realizzazione di una finitura 3D che per la natura proposta riutilizza anche gli scarti; il “gioco” di colore e finitura per identificare aree di lavoro”.
La menzione speciale Terno Scorrevoli è stata assegnata al progetto ‘Hidden Kitchen’, eseguito da Elena Lana e premiato con la seguente motivazione: “Per l’abbinamento di bellezza formale e rigorosità delle forme in un progetto che denota come gli elementi della cucina si possono elevare a contenitori che riescano, con maestria, a creare una sintonia con divani e salotti, ottenendo in questo modo ambienti senza confini con un piacevole effetto di dilatazione degli spazi. Il progetto asseconda la tendenza degli ultimi anni di creare uno spazio ottimizzato e aperto verso gli altri locali, in modo da unificare cucina e soggiorno e far cadere le rigidità formali a favore del vivere easy e informale”.
La menzione speciale Vapsint è stata assegnata al progetto ‘X Kitchen’, eseguito da Walter Fogale e premiato con la seguente motivazione: “Per la proposta di un sistema di cottura integrato e compatto dal design gradevolmente essenziale, funzionale nell’uso, industrialmente riproducibile e che sottolinea – con il pratico “gioco” dei piani reclinabili – uno degli innumerevoli impieghi delle molle a gas di Vapsint. Nel blocco centrale, infatti, trovano impiego sia le molle a gas standard con corsa libera, sia le innovative molle a gas con bloccaggio in posizione di tutto aperto o tutto chiuso, sia gli smorzatori idraulici per facilitare il movimento di apertura dei cassetti e dei vani inferiori”.
La menzione speciale Dossier Compomobili è stata assegnata al progetto ‘Sa-Ku’, eseguito da Manuela Zengarini e premiato con la seguente motivazione: “Per l’accuratezza di un progetto che reinterpreta la gestione dello spazio cucina-salotto: i due ambienti risultano parzialmente separati in modo che ciascuno possa assolvere la propria funzione, ma nello stesso tempo vengono pensati come due facce di un unico spazio, in modo da permettere un’interazione e una condivisione inedite”.
La premiazione del concorso, con l’intervento delle aziende sponsor, dei progettisti e dei rappresentanti di Editrice Habitat e Maggioli, si è svolta il 15 ottobre presso la della fiera Zow Pordenone.


Progetti per il mobile 2008

"Progetti per il mobile", concorso di design organizzato dalle riviste Dossier Compomobili e Dossier Habitat, è un'iniziativa mirata a quei designer, giovani professionisti e studenti delle scuole di design che intendono misurarsi nella progettazione di soluzioni moderne, innovative, funzionali. Protagonista di questa edizione 2008 è la cucina, ovvero la progettazione di un mobile multifunzionale per un ambiente che oggi non è più demandato solo alla mera preparazione dei cibi, ma è divenuto uno spazio di socializzazione al centro della vita familiare. Saranno particolarmente riconosciute la ricerca di materiali innovativi, la flessibilità e la modularità, le combinazioni semplici che con la facilità d'uso riescano a risolvere diverse funzioni.
Facoltativo l'inserimento di elettrodomestici e utensili per cucinare, di lavastoviglie e volumi per accogliere posaterie e servizi da tavola e di strumenti informatici, mentre saranno favorite quelle soluzioni monoblocco in grado di avere vita propria e indipendente, con il massimo di funzioni in spazi relativamente piccoli. Soluzioni polivalenti, quindi, sulla traccia di un modo di concepire il mobile con usi plurimi che vanta illustri precedenti nella storia del design italiano. L'edizione di quest'anno, in collaborazione con Matrec, sarà sponsorizzata da Favaron, Gruppo Trombini, Terno Scorrevoli, Vapsint.

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Editrice Habitat srl
Via F. Albani, 21
20149 MILANO

Tel. 02 4814800 r.a.
Fax 02 48193013
info@edithabitat.it

Il bando è disponibile sul sito
www.progettiperilmobile.com

Per ulteriori informazioni contattare
emarket@edithabitat.it

www.edithabitat.com - P.Iva 09162830153